Dolci naturali
Che cos'è

Avete mai pensato di preparare un dolce con farine non raffinatesenza zuccheri (neanche integrali), senza uovaburromargarine varie né latte? Non è possibile?! Certo che si può!

Qualsiasi medico o nutrizionista oggigiorno consiglia di ridurre il consumo di zuccheri, soprattutto raffinati, e di grassi saturi, per evitare svariati problemi di salute.

Se è vero che un buon dolce di pasticceria non ha mai ucciso nessuno, è anche vero che nel quotidiano dovremmo riuscire a rinunciare ai peccati di gola a favore di un'alimentazione più equilibrata.

 

Questo corso ha lo scopo di istruire i partecipanti circa i sostituti più sani ai prodotti elencati sopra e come combinarli per preparare dolci che possano essere consumati tutti i giorni, senza (quasi) peccato!

Argomenti
  • zucchero: perché ridurne al minimo il consumo quotidiano e come sostituirlo con alimenti sani che, oltre a dolcificare, apportano sostanze nutritive importanti

  • grassi: come ridurli per ottenere dolci leggeri e poco calorici

  • uova: sono davvero necessarie nei dolci naturali? Scopriremo come ottenere dei dolci soffici e gustosi anche senza utilizzarle

  • farine: perché si usano sempre le farine raffinate nei dolci? Per esaltare il gusto dolce, che normalmente copre tutti gli altri. Sostituendole con quelle integrali o semintegrali, di grani diversi come il saraceno o il mais, i grani antichi, si possono ottenere sfumature di sapore diverse che fanno apprezzare altri gusti e soddisfano il palato a 360°.

  • gelatine: vengono utilizzate anche nella cucina naturale, ma si preferiscono quelle vegerali, ovvero estratte dalle alghe, rispetto a quelle derivanti da scarti animali.

Ricette
  • dolce da forno: la crostata. Dolce semplice e onnipresente sulla tavola da merenda degli italiani, nella versione da pasticceria è diventata qualcosa di stucchevolmente dolce ed eccessivamente pesante a causa dei grassi magari non di ottima qualità. Nella versione "naturale" utilizzeremo farine di diversi cereali per ottenere un gusto complesso che accompagni la delicatezza di una marmellata senza zucchero, nella quale la frutta possa essere esaltata in toto.

  • dolce al cucchiaio: la mousse di frutta. Con pochissimi grassi e senza alcun dolcificante aggiunto, questa mousse è ideale come colazione, merenda o leggero dopopasto. Si prepara in pochi minuti e si conserva fino a 5 giorni in frigorifero. 

  • in un corso di dolci non può mancare il budino al cioccolato! Adorato dai bambini, fa una bellissima figura anche a fine pasto, guarnito con frutta fresca o nocciole tostate

  • dolci con i legumi: avete mai pensato di mettere i fagioli nei dolci? In Giappone si usa molto e lo scopo è quello di creare una texture morbida senza l'utilizzo di alcun grasso... e vedrete che non se ne accorgerà nessuno!!!

  • dolci al vapore: i muffin. Se non avete mai provato a cuocere dei lievitati al vapore, è il momento di cominciare! Da quando ho scoperto la ricetta di questi muffin, non li ho mai più preparati al forno! Morbidissimi e incredibilmente leggeri, aromatizzabili in tantissimi modi, diventeranno presto una delle vostre colazioni preferite

Dove

Il corso si svolge a Sonvico (Lugano Nord)

Quando

A scelta, guarda le date qui sotto e iscriviti!

Segui inoltre i miei social Instagram e Facebook perché a volte pubblico delle date spot che non sono riportate nel sito :)

Il corso dura una sola serata

Costo

80.- per persona.

Il costo comprende tutti i materiali per le preparazioni, la dispensa cartacea, gli assaggi delle preparazioni e una cena conviviale

 
Restiamo in contatto?